RLS, chi è Responsabile Lavoratori Sicurezza?

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS è una persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori (cosiddetto preposto alla sicurezza) per tutto ciò che concerne gli aspetti della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro.
rls responsabili lavoratori sicurezzaViene designato dai lavoratori per la loro rappresentanza in materia di salute e sicurezza. Collabora nella stesura del Documento di Valutazione dei Rischi sulla base delle informazioni ricevute dai lavoratori, formulando proposte. E’ istituito a livello territoriale o di comparto, aziendale e di sito produttivo ed è eletto in tutte le aziende o unità produttive.
Nelle aziende fino a 15 dipendenti è eletto solitamente dai lavoratori, mentre in aziende con un numero di dipendenti maggiore di 15 viene eletto solitamente dai rappresentanti sindacali. Il numero minimo di RLS dipende dal numero di lavoratori, ovvero:

  • 1 RLS per aziende fino a 200 lavoratori
  • 3 RLS per aziende da 201 a 1000 lavoratori
  • 6 RLS per aziende con oltre 1000 lavoratori

tale numero può essere aumentato in virtù di differenti accordi sindacali.

RLS compiti principali

L’RLS accede ai luoghi di lavoro, è consultato preventivamente per la valutazione dei rischi, programmazione e verifica della prevenzione in azienda. Viene consultato per la designazione dell’ RSPP e dell’ ASPP, prevenzione incendi, primo soccorso, evacuazione e medico competente, nonché in merito all’organizzazione della formazione. Riceve informazioni e documentazione da parte dell’azienda sulla valutazione dei rischi, prevenzione, utilizzo di sostanze pericolose, macchinari, impianti…
L’RLS deve ricevere una formazione adeguata allo svolgimento delle sue mansioni. Promuove misure di prevenzione idonee a tutelare la salute dei lavoratori. Formula proposte e osservazioni, partecipando alle riunioni, avvertendo l’RSPP di eventuali rischi. Può decidere di rivolgersi alle autorità competenti se ritiene che il Datore di Lavoro non ottempera adeguatamente alle prescrizioni in materia di salute e sicurezza. L’esercizio dell’ RLS è incompatibile con quello di RSPP.
Qualora in un’azienda non venga eletto o designato un RLS si provvede alla nomina di un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale, RLST.

Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo RLSP

rls responsabili lavoratori sicurezza milanoNei casi in cui il sito produttivo è di particolare importanza come nei seguenti casi:

  • i porti di cui all’articolo 4, della legge 84 del 28 gennaio 1994, sedi di autorità portuale
  • centri intermodali di trasporto
  • impianti siderurgici
  • cantieri con almeno 30.000 uomini-giorno
  • contesti produttivi con complesse problematiche legate alla interferenza delle lavorazioni e da un numero complessivo di
  • addetti mediamente operanti nell’area superiore a 500

occorre nominare dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo RLSP. Per siti complessi è individuato ed eletto dai lavoratori l’ RLS del Sito Produttivo (cantieri > 30.000 UG, porti, centri intermodali, impianti siderurgici…).

Può anche essere individuato per conto di più aziende nell’ambito territoriale o di comparto produttivo. Quest’ultimo esercita le competenze del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, per tutte le aziende o unità produttive del territorio o del comparto di competenza, nelle quali non sia stato eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), cosa fa

L’ RLS viene eletto o designato dai lavoratori per quanto riguarda la loro rappresentanza in riferimento agli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro. Ricapitolando le principali mansioni dell’RLS:

  • collabora nel processo di valutazione dei rischi
  • è istituito a livello territoriale/comparto, aziendale e di sito produttivo
  • per aziende fino a 15 dipendneti è eletto dai lavoratori, per aziende con meno di 15 dip è eletto solitamente dai rappresentanti sindacali (in assenza di questi dai lavoratori). Il numero degli RLS in azienda sono:
    • 1 per aziende fino a 200 dipendenti
    • 3 per aziende fino a 1000 dipendenti
    • 6 per aziende con più di 1000 dipendenti
  • viene informato sui rischi presenti in anzienda
  • formula proposte sia per la revisione del DVR che per il miglioramento della sicurezza in azienda
  • accede ai dati aziendali
  • e’ incompatibile con il ruolo di RSPP
  • nelle aziende dove non viene eletto, viene nominato l’RLST messi a disposizione dagli Organismi Paritetici Territoriali che può accedere ai locali aziendali previo preavviso (ad eccezione dei casi di infortunio)
  • formazione minima 64 ore più 8 ore anno di aggiornamento

Di cosa si occupa il nostro studio professionale?

Il nostro studio offre servizi di consulenza sul lavoro alle aziende, servizio di RSPP esterno, formazione dipendenti e gestione di pratiche di progettazione antincendio. Nello specifico ci occupiamo di:

  • Redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento nei Cantieri, PSC e Fascicolo Tecnico dell’Opera (FO)
  • Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione (CSP) e Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione (CSE)
  • Assistenza alle imprese alla redazione del POS, Piano Operativo per la Sicurezza
  • Piano Sostitutivo per la Sicurezza, PSS
  • Servizio di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, RSPP esterno
  • DVR Documento Valutazione Rischi e DUVRI Documento Unico Valutazione Rischi Interferenze
  • Preparazione del Piano di Emergenza
  • Piano di formazione del personale per la Sicurezza Aziendale
  • Presentazine SCIA al SUAP
  • Valutazione del Rischio di Incendio
  • Progettazione Antincendio e presentazione SCIA antincendio Milano
  • Preparazione e inoltro Modulistica SCIA Vigili del Fuoco
  • Corsi Antincendio

compila il form per un primo contatto.

 

 

 

 Richiedi una consulenza in materia di Sicurezza sul Lavoro

Richiedi una consulenza in materia di Sicurezza sul Lavoro